Passa ai contenuti principali

Nella DH scende in pista RedBull e Freecaster dice addio a DH1

La notizia è esplosa come una bomba nei network MTB. A quanto pare Red Bull Media House si occuperà di portare la diretta TV delle gare di Coppa del mondo di DownHill nel 2012 gratis.
Questo [ovviamente] si scontra con i piani di Freecaster di organizzare la DH1, una nuova serie di gare (alle quali potremmo partecipare anche noi del team) che il sito avrebbe trasmesso in diretta.
Ray Dulieu, la mente dietro a Freecaster, ha già confermato che se quello che si sente dire -- e lui stesso dice che l'accordo fra Red Bull e l'UCI è sicuro al 99,9periodico% -- non avrebbe senso mettersi contro il "colosso austriaco", conosciuto per l'alta qualità delle sue produzioni.
A quanto pare Red Bull userà ben 10 telecamere HD (alta def.) per trasmettere IN DIRETTA ogni gara.
Molto probabilmente anche la mitica voce cronista di Rob Warner sarà della partita \ dato che l'ex atleta commenta già altri eventi per la Red Bull /.
Da un lato sono e siamo contenti per la notizia dell' arrivo di un così importante sponsor "d'alto grado" nel mondo della DH, dall'altra parte mi dispiace che il progetto di Ray Dulieu sia finito prima di cominciare.

Se non altro, la sua idea della DH1 ha messo ben bene sotto pressione le "cariatidi" della UCI e soprattutto in passato, Freecaster ha dimostrato che esiste un potenziale enorme fra DH e diretta Web (...e magari anche TV...).
Altrimenti Red Bull non sarebbe mai scesa in campo.

Info: www.redbullmediahouse.com/








Gravity Nerd Stefano Revelli